Earth Day 2020, la Giornata Mondiale della Terra

Oggi, 22 aprile, si celebra la giornata mondiale della Terra, ricorrenza arrivata ormai a festeggiare il cinquantesimo anno da che, nel 1970 appunto (per la precisione il 18 gennaio), il New York Times pubblicò a tutta pagina un annuncio per sottolineare come fosse giunto il momento di dedicare un giorno del calendario al nostro pianeta.

Nata prevalentemente come lotta contro l’inquinamento, l’iniziativa ebbe una risonanza piuttosto elevata che riuscì a coinvolgere oltre venti milioni di persone e che portò alla seguente emanazioni di diversi leggi per l’ambiente come il Clean Water Act per la qualità dell’acqua e l’Endangered Species Act, volta a preservare le specie in pericolo di estinzione.

Anche se la pandemia resta la sfida più urgente da affrontare, “non ci si deve dimenticare della crisi climatica”, affermano gli organizzatori, per salvaguardare il pianeta e ridisegnare il futuro.

Il tema dell’Earth Day 2020 è agire per il clima: un’incombenza che rischia di essere ignorata anche quando sarà superata l’emergenza sanitaria. Per questo motivo gli esperti sottolineano l’importanza di tutelare l’ambiente e le foreste e di vegliare sull’operato dei governi che, preoccupati di far ripartire l’economia, potrebbero rendere più flessibili le leggi a tutela dell’ambiente.

Grazie ai media digitali la Giornata delle Terra attiverà un programma mediatico trasversale con lo scopo di attivare l’impegno individuale tramite un grande palinsesto virtuale intitolato “24 Hours of Action”. In questo progetto verranno presentate le azioni che ognuno di noi può compiere per proteggere il clima e l’ambiente: un richiamo all’azione consapevole dunque a tutti i livelli, da quello popolare a quello politico.

La maratona multimediale italiana è trasmessa sul canale streaming RAI Play dalle 8 alle 20. Gli spettatori da casa potranno partecipare sui social, utilizzando gli hashtag della giornata:

#CosaHoImparato, #EarthDay2020#iocitengo#VillaggioperlaTerra#focolaremedia, #onepeopleoneplanet

L’ISc “Borgo Solestà – Cantalamessa”, come Scuola appartenente alla Rete Green si unisce alla manifestazione lavorando affinché ogni giorno ci si adoperi per rispettare e amare la nostra CASA e tutti i suoi inquilini: tutti gli alunni, a partire dai bambini della scuola dell’Infanzia e della Scuola Primaria, fino ad arrivare ai ragazzi della scuola Secondaria di I grado, saranno impegnati a distanza, in attività finalizzate a sensibilizzare l’attenzione, il rispetto e l’amore per il nostro Pianeta.