MENSA SCOLASTICA

Servizio di refezione scolastica

 

Il servizio di refezione scolastica è attivo nel plesso “Collodi” per i bambini della sezione primavera “Piccolo Picchio” e per glialunni della scuola dell’infanzia, nei plessi di scuola dell’infanzia “Latini” e “Ciotti” e nella scuola primaria “Rodari”.

Il servizio è gestito dal Comune di Ascoli Piceno, per tutte le informazioni consultare la pagina web dedicata cliccando qui 

 

Menù

I menù scolastici settimanali e i relativi menù sostitutivi, per le diete alternative, sono consultabili sulla pagina del Comune dedicata cliccando qui

 

Commissione mensa

La Commissione Mensa, istituita dal Comune con Determinazione Dirigenziale nel 2015, è un organismo formato da rappresentanti dei genitori degli alunni iscritti al servizio mensa (4 per ogni ISC), un rappresentante dei docenti/educatori e un rappresentante della Dirigenza Scolastica per ogni ISC e un rappresentante dell’Amminiatrazione Comunale.

I compiti della Commissione Mensa:

– collegamento tra utenza e soggetto titolare del servizio per quanto riguarda i bisogni, le richieste e le osservazioni che provengono dall’utenza stessa;

– consultazione per quanto riguarda il menù scolastico e le modalità di erogazione del servizio.

Le funzioni della Commissione Mensa:

 – monitorare la qualità del servizio e promuovere azioni migliorative;

– valutare il rispetto del capitolato d’appalto e l’adesione alle linee guida per la ristorazione scolastica;

– facilitare la comunicazione tra le istituzioni e gli utenti al fine di garantire la trasparenza del servizio di refezione scolastica;

– farsi portavoce di segnalazioni pervenute dagli utenti/genitori;

– attivare collaborazioni tra l’utenza, l’Amministrazione Comunale, l’Istituzione Scolastica e i servizi dell’ASUR per proporre programmi e attività in tema di educazione alimentare e promozione della salute di alunni, genitori, personale scolastico e comunità.

In ogni plesso ove è presente un punto di cottura e/o refettorio è stato istituito un NUCLEO DI VALUTAZIONE (NDV).

Il NDV è composto da 2 genitori e da 1 docente che abbiano frequentato il corso di formazione che annualmente viene organizzato dal Comune in collaborazione con il SIAN (Servizio Igiene degli Alimenti e della Nutrizione).

I NDV effettuano sopralluoghi, nel punto di cottura e nel refettorio senza alcun preavviso significativo seguendo indicazioni del Regolamento e compilando delle schede di valutazione che vengono successivamente elaborate dalla Commissione stessa.